ZORBA

Zorba comincia a rappare nel lontano 1999, quando le jam Hip Hop a est di Milano si contavano sulle dita di una mano.

Proprio nel 1999 apre il concerto di Piotta, fresco del successo di Supercafone. Lo stesso anno insieme a 2funk e alla BCK organizza la prima edizione di Urban Flow, la più grande jam a Brescia che si ripeterà nel 2000, nel 2001, nel 2003 e nel 2006. Nel 2001 registra il suo primo demo con l’Oceano delle Tempeste (2funk, Neko e Zorba), Schiena contro Schiena.

Per i successivi tre anni gira il nord Italia insieme a Neko, 2funk e Doc aprendo concerti agli artisti della scena rap italiana come Bassi Maestro, Kaos One, Mistaman, Kaso & Maxi B e Gente Guasta. Comincia la sua carriera solista nel 2005 con l’album Musiche da Atlantide, al quale seguiranno Prima legge di Murphy (2008) e Sogni fatti a mano (2015).

Nel 2009 con lo pseudonimo di na1ke registra Io dissento – Storia di un impiegato, remake Hip Hop di Storia di un impiegato di Fabrizio De André.

Nel 2014 dà vita insieme a Loopin, Bert, El Veterano e Supa Kala al gruppo Sons of Babel, primo progetto di rap multilingua in Italia, e all’album The Mechanism uscito nell’Ottobre 2016. Con i Sons of Babel apre a Brescia agli Assalti Frontali, Stokka e Mad Buddy e Mezzosangue.

Nel 2016 scrive e pubblica con Edizioni AlterNative il suo primo romanzo, Mi innamoravo di tutto – Storia di un dissidente.

Sempre nel 2016 insieme a Mekis fonda Fronte Unico, gruppo rap militant che nel Febbraio del 2017 fa uscire il suo primo album, “Eredi della Sconfitta“.

Contatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *